Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Rocca di Verrua Savoia

Centrale Termoelettrica Edipower

Centrale Termoelettrica Edipower

Centrale Termoelettrica Edipower

Santa Maria di Pulcherada

Santa Maria di Pulcherada

Santa Maria di Pulcherada

Santa Maria di Pulcherada

Santa Maria di Pulcherada

Santa Maria di Pulcherada

Chiesa Madonna del Pilone

Chiesa Madonna del Pilone

Chiesa Madonna del Pilone

Chiesa Madonna del Pilone

Chiesa Madonna del Pilone

Chiesa Madonna del Pilone

Murazzi del Po

Murazzi del Po

Murazzi del Po

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Monte dei Cappuccini

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Villa della Regina - Residenza Sabauda

Castello del Valentino - Residenza Sabauda

Castello del Valentino - Residenza Sabauda

Castello del Valentino - Residenza Sabauda

Torino Esposizioni

Torino Esposizioni

Torino Esposizioni

Ponte Isabella

Ponte Isabella

Ponte Isabella

Ponte Isabella

Ponte Isabella

Ponte Isabella

Parco delle Vallere

Parco delle Vallere

Parco delle Vallere

I ponti di Moncalieri

I ponti di Moncalieri

I ponti di Moncalieri

Borgo Cornalese

Borgo Cornalese

Borgo Cornalese

Santuario del Valinotto

Santuario del Valinotto

Santuario del Valinotto

Santuario del Valinotto

Santuario del Valinotto

Santuario del Valinotto

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Germaire - S.Michele

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Abbazia di Santa Maria di Staffarda

Miribrart: una borgata di montagna recuperata

Miribrart: una borgata di montagna recuperata

Miribrart: una borgata di montagna recuperata

Pian del Re

Pian del Re

Pian del Re

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

La bici, più di altri mezzi, permette di assaporare le sfumature e le varietà di certi paesaggi “densi” di punti di interesse, di panorami, di luoghi nascosti. Lungo il Po, in un itinerario che dagli antichi confini del ducato di Savoia risale fino alle sorgenti, è in progetto il completamento di un percorso ciclabile di grande fascino: la Ciclovia del Monviso. Sul tracciato della Ciclovia, con molti tratti ancora da mettere in sicurezza (in rosso), si presenta qui una prova di applicazione di AtlasFor, scegliendo una selezione di punti di interesse (POI) fuori dai centri maggiori (le città vengono documentate a parte).

E’ un modello di illustrazione dei POI del territorio che sarà ripreso per tutti i percorsi ciclabili più importanti, accompagnato dalle attività di maggiore interesse per la ricettività, l’enogastronomia, i prodotti tipici. Infatti per ogni regione e in collaborazione con FIAB, la Federazione italiana amici della bicicletta, AtlasFor dedicherà agli itinerari ciclabili un’intera sezione, con una selezione dei più intriganti percorsi per il cicloturista o per il gitante domenicale.

Dalle fortificazioni sabaude alle centrali termoelettriche, dalle abbazie benedettine ai luoghi della movida, alle aree naturalistiche recuperate dalle attività di cava: il percorso lungo il Po offre una varietà di spunti per gli interessi più diversi, a pochi chilometri uno dall’altro. Sono aspetti del patrimonio naturale o culturale e delle attività poco conosciuti, perché il fiume è luogo trascurato, da cui le città cercano di star lontano, che si frequenta solo in certe occasioni. Così si hanno tesori tutti da scoprire a portata di mano (o meglio, di gambe). Si tratta in molti casi di complessi visitabili, con orari e modalità che in AtlasFor vengono inseriti in una apposita finestra iniziale.

I gestori dei siti possono segnalare le loro variazioni, oppure richiedere una finestra NEWS che viene messa a disposizione per esporre in automatico le proprie iniziative. Si formano così calendari delle attività che si possono consultare per poter seguire le manifestazioni e le attività dei vari soggetti presenti nell’area.
Quello che AtlasFor propone, di vetrina delle iniziative vicine, è un servizio sinora poco organizzato, dato che ciascun gestore spesso trascura i rapporti di vicinato con soggetti portatori di altre iniziative, preferendo la rete con tutti quelli regionali, nazionali, planetari del suo stesso settore di competenze.

Nella parte montana, risalendo la valle Po oltre Saluzzo, la pedalata si fa pesante per i non allenati, occorre quella “assistita”, o un motore che comunque conduca a luoghi da visitare a bassa velocità e con la calma dei valligiani.
Si trovano castelli, borgate medioevali, paesaggi poco alterati, come in gran parte delle valli alpine occidentali. AtlasFor inizia con questo viaggio un programma di esplorazione dei territori meno conosciuti, marginali rispetto ai flussi turistici. Sono luoghi spesso densi non solo di qualità ambientali o di testimonianze storiche ma anche di iniziative innovative per la “resistenza” ai processi di abbandono e la valorizzazione di luoghi sottoutilizzati. E il caso di Ostana, dove un sindaco-manager sta promuovendo una valorizzazione di borgate abbandonate che viene adottato come modello in tutte le Alpi.
Per questo AtlasFor documenta gli interventi qualificanti i luoghi non solo nella sezione-archivio legata all’ambito (Piemonte) o al percorso (Ciclovia del Monviso), ma anche nelle selezioni tematiche a livello nazionale (Premio del Paesaggio alpino), promuovendone così la conoscenza diffusa e favorendo le visite degli “addetti ai lavori”.

La dotazione di attrezzature ricettive e di offerte enogastronomiche è un servizio aggiuntivo che può essere utile al visitatore in particolari momenti e viene attivato a comando, non ingombrando la mappa durante le escursioni.
I servizi ricettivi o i ristoranti, per ora inseriti seguendo le selezioni compiute dalla ATL di Torino, possono essere meglio presentati con materiali messi a disposizione degli operatori stessi, che vengono dotati, come per le attività culturali, di una finestra con i riferimenti del proprio sito e con la possibilità di inserire automaticamente NEWS in termini di organizzazione di eventi, di offerte speciali o di servizi aggiuntivi (come visite guidate, attrezzature specifiche per il biciturista, esperienze sportive etc.).
A proposito AtlaFor apre una call che resterà aperta sino alla fine del 2019, per gli operatori lungo la Ciclovia del Monviso interessati a prendere posto in AtlasFor e a mettere in vetrina le proprie offerte.

Clicca qui per accedere alla Ciclovia del Monviso

« »

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *